Le arance dei nuovi schiavi a Piazza Castello

Pubblicato il da Collettivo Immigrati Organizzati Torino

nara10web.jpgErano circa un centinaio di persone al presidio di Piazza Castello (Angolo Via Garibaldi) del sabato 23 gennaio 2010. Uomini, donne, giovani e meno giovani che hanno risposto all'appello del Coordinamento Antirazzista Torinese, per portare all'attenzione del popolo dello shopping del sabato torinese l'immagine e la voce di un altro popolo quello degli schiavi dell'agricoltura. Un presidio animato e creativo all'insegna della condanna dell'ipocrisia generale che circonda la questione delle nuove schiavitù.

 

Gli attivisti del coordinamento antirazzista, muniti della fascia gialla intorno al braccio (diventata ormai il simbolo della presenza del collettivo immigrati Auto-Organizzati nei vari cortei della città) e di una una arancia appesa al collo come una collana o come un giogo, hanno inscenato varie rappresentazioni simboliche per tentare di illustrare ai passanti le verità nascoste dietro la tragedia di Rosarno. Arance distribuite insieme ai volantini, arance portate al collo con la scritta made in schiavitù, gruppi di persone incatenati e carichi di casse di arance che hanno passeggiato in mezzo alla folla del sabato pomeriggio in Via Garibaldi. Tutto ciò mentre, in altro angolo della piazza, altri attivisti proponevano ai turisti e ai passanti di Piazza Castello di farsi fare una foto ricordo tenendo una arancia in mano e davanti alla scritta “Le persone non sono merce, né a Rosaria né altrove!”

Il coordinamento ha considerato soddisfacente il numero e il coinvolgimento dei partecipanti al presidio. Tenendo conto che contemporaneamente si svolgevano due appuntamenti importanti: uno per la difesa dell'acqua come bene pubblico (in Via Milano) e l'altra con i lavori dell'Alta Velocità (A Susa). Dal microfono del furgone allestito per l'occasione, i partecipanti hanno annunciato la loro solidarietà con i due altri presidi.

 

clicca qui per vedere le foto della manifestazione: http://immigrati.organizzati.over-blog.org/album-1556099.html

Con tag Eventi

Commenta il post